Organico Covid docenti e ATA, i contratti potrebbero durare per l’intero anno scolastico

Stampa

Novità sull’organico Covid previsto fino al 30 dicembre 2021: il protocollo di sicurezza sottoscritto nella notte tra il 13 e il 14 agosto prevede l’impegno del ministero al proseguimento delle attività in presenza per l’intero anno scolastico, sottolineando le possibili difficoltà date dall’interruzione degli incarichi dei supplenti Covid.

Il testo del protocollo

Nel prendere atto delle possibili difficoltà, in termini di organizzazione della didattica, derivanti dalla cessazione degli incarichi conferiti al personale a tempo determinato fino al 30 dicembre, il Ministero si impegna in relazione all’andamento del quadro epidemiologico e ad individuare le soluzioni più efficaci ad assicurare l’erogazione dell’offerta formativa in presenza nell’intero anno scolastico 2021/2022 anche in termini di recupero degli apprendimenti, ove necessario.

Su questo punto è intervenuto a Orizzonte Scuola Pino Turi, Uil Scuola, chiarendo che “ci sarà una programmazione immediata che durerà tutto l’anno. Se non bastano le risorse si andranno a cercare. Le risorse dello scorso anno, non utilizzate, potrebbero essere sufficienti per coprire tutto l’anno“.

Protocollo sicurezza scuole, c’è accordo: arriva il “fondo tampone”. Tutte le misure di sicurezza. Gilda, Anief e ANP non firmano. ECCO IL TESTO DEFINITIVO [PDF]

Sulla questione ricordiamo anche l’emendamento al Decreto Legge su Stato di emergenza e Greenpass della presidente della Commissione Cultura alla Camera, Vittoria Casa, che autorizza i dirigenti degli uffici scolastici regionali ad attivare incarichi temporanei di personale docente, amministrativo e Ata fino al termine delle lezioni del prossimo anno scolastico.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur