Organico Covid docenti e Ata, Caso (M5S): “Oltre 50mila lavoratori sono a casa, faremo il possibile, ma tutti i nostri sforzi sono stati respinti”

WhatsApp
Telegram

Il deputato Antonio Caso, rappresentante del Movimento 5 Stelle, ha presenziato alla manifestazione dei sindacati di base davanti al Ministero dell’Istruzione.

“Oggi ci sono stati oltre 50.000 lavoratori, tra docenti e personale ATA, che appartengono all’organico aggiuntivo (ex covid) e sono stati lasciati a casa nonostante le numerose promesse fatte dalla maggioranza durante la campagna elettorale. Abbiamo fatto numerosi tentativi per risolvere questa situazione, ma tutti i nostri sforzi sono stati respinti dal governo e dalla maggioranza. Il Ministro Valditara ha perso l’opportunità di incontrare questi lavoratori e di guardarli negli occhi”.

Poi aggiunge: “Il mancato rinnovo del personale aggiuntivo si aggiunge a una serie di misure disastrose per il mondo della scuola, come i tagli, la riduzione degli organici, la diminuzione degli istituti e la prospettiva di una regionalizzazione che minaccia l’unità della scuola della Repubblica. Faremo il possibile per dare una risposta a questi lavoratori e per abbattere gli ostacoli eretti dal ministro e dalla maggioranza per impedire ogni soluzione ragionevole per loro e per il mondo della scuola”.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri