Organico ATA 2021/22, quando i posti di assistente tecnico vengono accantonati per gli ITP

Stampa

Organico ATA a.s 2021/22, accantonamento posti di assistente tecnico per ITP: ecco come e quando. Conseguenze sulle operazioni di mobilità.

Organico di diritto ATA 2021/22

L’organico di diritto del personale ATA per l’a.s. 2021/22, come leggiamo nello Schema di decreto interministeriale, è costituito complessivamente da 204.574 posti, così suddivisi per profilo:

  • Assistente amministrativo: 46.902 posti
  • Assistente tecnico: 17.191 posti
  • Collaboratore scolastico: 131.143
  • DSGA: 8.016 posti
  • Cuoco, guardarobiere, infermiere e addetto alle aziende agrarie: 1.322 posti

Tabelle con ripartizione regionale dei vari profili

Accantonamento posti Assistente Tecnico

L’articolo 4 dello Schema di decreto interministeriale prevede un accantonamento di posti di Assistente Tecnico, in caso vi siano in provincia esuberi di insegnanti tecnico-pratici:

Negli istituti di scuola secondaria di secondo grado ove sono presenti insegnanti tecnico-pratici (ITP) in esubero, è accantonato un pari numero di posti di assistente tecnico.

Al fine suddetto, come illustra la nota n. 14196 del 6 maggio 2021, l’Ufficio dell’Ambito Territoriale Provinciale competente, all’atto della pubblicazione della mobilità della scuola secondaria di II grado:

  1. verifica il numero degli ITP in esubero nella provincia;
  2. accantona, per ciascuna area del profilo di assistente tecnico, un pari numero di posti vacanti.

I posti di assistente tecnico, che non si possono accantonare perché non corrispondenti alla classe di insegnamento dell’ITP, vanno ad incrementare il contingente delle disponibilità per le nomine del personale dello stesso profilo professionale, secondo la vigente normativa.

L’operazione di accantonamento non deve creare esuberi del personale del profilo professionale di assistente tecnico.

Accantonamenti e mobilità

La circolare n. 14196/2021 evidenzia gli effetti delle operazioni di accantonamento sopra illustrate sulla terza fase della mobilità del personale ATA.

La terza fase della mobilità (trasferimenti interprovinciali e passaggi di profilo), infatti, si effettua:

  • sul 50% delle disponibilità residuate dopo la seconda fase (trasferimenti provinciali), detratto il numero di accantonamenti finalizzati alla sistemazione degli ITP in soprannumero

Le operazioni di accantonamento di posti di assistenti tecnici, dunque, hanno come conseguenza una riduzione del numero di posti del medesimo profilo (AT) disponibile per i trasferimenti interprovinciali e i passaggi di profilo.

Sede servizio ITP in esubero

A conclusione delle operazioni di mobilità del personale ATA, l’ITP in soprannumero presta servizio, sempre in qualità di insegnante tecnico-pratico, per l’a.s. 2021-22, nella medesima scuola dell’anno precedente, a fronte della vacanza del posto per il quale si procede all’accantonamento,  se di area laboratoriale corrispondente alla sua classe di insegnamento.

Schema di decreto organici -ata-a-s-2021-2022

Nota 4196 2021

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur