Organico aggiuntivo, ecco la suddivisione dei fondi per assunzione di docenti e Ata. Ordinanza [PDF]

Stampa

Quasi un miliardo per l’assunzione di organico aggiuntivo previsto dal Decreto Rilancio. L’Ordinanza  è stata firmata dalla ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina.

Si tratta di oltre 970 milioni che saranno assegnati per il 50% sulla base del numero degli  alunni presenti sul territorio e per il 50% sulla base delle richieste avanzate dagli Uffici Scolastici Regionali che hanno fatto la rilevazione delle esigenze delle scuole.  

Il Ministero dell’Istruzione darà un budget a ogni Ufficio scolastico che lo tradurrà, poi, in organico. Le scuole avranno oltre 50mila unità di personale in più per la ripresa fra docenti e ATA.

“Priorità massima sarà data alla scuola dell’infanzia e al primo ciclo di istruzione, con particolare riferimento alla scuola primaria”, ha affermato la ministra.

Una quota pari a 37,76 milioni di euro per l’anno 2020 e 60 milioni di euro per l’anno 2021, viene accantonata per essere finalizzata al pagamento di oneri derivanti dalla sostituzione di personale.

Ecco la ripartizione in base al documento che Orizzonte Scuola pubblica in anteprima.

ORDINANZA (clicca qui per il PDF)

Leggi anche

Via libera all’organico aggiuntivo, Azzolina: “Oltre 50mila tra docenti e Ata per le scuole”

Stampa

Acquisisci 6 punti con il corso Clil + B2 d’inglese. Contatta Eurosofia per una consulenza personalizzata