Organici. Modena rischia un taglio di 404 docenti se non si interviene con organico di fatto

Stampa

Nonostante la Buona Scuola, in alcune Regioni si è avuta una diminuzione di posti nell'ambito del nuovo organico dell'autonomia. Nella mattina di oggi, abbiamo riferito sulle 466 cattedre in meno nella Regione Puglia. A tale diminuzione fa seguito quella che si è registrata nelle scuole modenesi, dove il taglio ha riguardato sia il personale ATA che il personale docente. 

Nonostante la Buona Scuola, in alcune Regioni si è avuta una diminuzione di posti nell'ambito del nuovo organico dell'autonomia. Nella mattina di oggi, abbiamo riferito sulle 466 cattedre in meno nella Regione Puglia. A tale diminuzione fa seguito quella che si è registrata nelle scuole modenesi, dove il taglio ha riguardato sia il personale ATA che il personale docente. 

Nella sola Modena saranno costituite nell'organico dell'autonomia 404 cattedre in meno: 9.016 nel 2015/16, 8.612 per l'a.s. 2016/17. Tale decremento impedirà l'attivazione del tempo pieno in tutte le classi in cui le famiglie lo hanno richiesto. La soluzione alternativa consisterebbe nel fatto di attivare il tempo pieno attingendo all'organico di potenziamento, sebbene non siano questi i fini cui deve essere destinato.

I sindacati FLC Cgil, Cisl, Uil Scuola e Snals Confsal hanno espresso la loro preoccupazione in merito, chiedendo di attivare i posti, persi in organico di diritto, nell'organico di fatto.

Per quanto riguarda l'organico del personale ATA, che deve essere ancora determinato, la situazione non si prospetta certo migliore, considerati anche i  2.020 tagli operati a livello nazionale. Prova ne è che, qualora venissero confermate le tabelle dello scorso anno, nella città di Modena soltanto si perderebbero 19 posti a causa del dimensionamento.

Sino ad ora, come suddetto, le diminuzioni di organico si sono palesate soltanto in Puglia e in provincia di Modena, auspichiamo che si tratti di due casi isolati. 

Stampa

Acquisisci 6 punti con il corso Clil + B2 d’inglese. Contatta Eurosofia per una consulenza personalizzata