Organici: Geografia A21 è ancora atipica, come inserire i dati per il 2018/19

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il DM n. 259 del 9 maggio 2017 di revisione e aggiornamento delle classi di concorso come modificate dal DPR 19/2016, pone la classe di concorso A21 Geografia come classe di concorso atipica.

Tuttavia bisogna fare attenzione alle note presenti negli allegati C e D del D.M. 259/2017 in cui si spiega che la classe di concorso A21 deve essere trattata prioritariamente nella scelta dell’atipicità e non in subordine rispetto alle altre classi di concorso; la scelta dell’atipicità su classe di concorso diversa dalla A021 deve essere operata esclusivamente per la tutela di titolari già presenti in istituto.

Il chiarimento, fornito dall‘ufficio Scolastico di Torino è importante per le Presidenze e le segreterie che in questi giorni stanno inserendo i dati per la costituzione dell’organico di diritto per l’a.s. 2018/19, un’operazione molto importante dalla quale possono derivare le situazioni di sovrannumerarietà per i docenti interessati.

A sistema dunque la classe A21 risulta ancora come atipica, nonostante la sentenza

che ha ritenuto evidenziare una “una non giustificata individuazione della confluenza nelle nuove classi di concorso in relazione alla disciplina “geografia” negli istituti tecnici e alla disciplina “geografia generale ed economica” negli istituti tecnici e professionali, anche delle classi di concorso a-50 e a-12”
Nuove classi di concorso: docenti di Lettere e Scienze non hanno diritto a insegnare Geografia negli Istituti Tecnici e Professionali. La sentenza

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione