Organici Ata, confermati i posti nonostante il calo di 80.000 alunni

di redazione

item-thumbnail

Il 15 maggio 2020, alle ore 10.30, c’è stata una prima riunione tra Organizzazioni sindacali e amministrazioni per una prima informativa sugli organici del personale ATA per l’anno scolastico 2020/2021.

Il MI ha illustrato la sua proposta per la determinazione dell’organico ATA 2020/2021, che è stato pressoché confermato nonostante la diminuzione di oltre 80.000 alunni.

I criteri di rideterminazione dell’organico per l’a.s. 2020/2021 sono gli stessi utilizzati lo scorso anno.

Per i profili di Assistente amministrativo e di Collaboratore scolastico è stato utilizzato il criterio d’incidenza degli alunni con disabilità che ha consentito di mantenere inalterate, a livello nazionale, le medesime dotazioni organiche dell’anno precedente, con degli interventi per tutelare le immissioni in ruolo degli ex LSU della provincia di Palermo e la trasformazione dei contratti, da tempo parziale a tempo pieno, dei restanti ex co.co.co.

Si attende ora solo l’autorizzazione del MEF.

Le tabelle saranno consegnate ai sindacati la prossima settimana, dopo i calcoli sui dimensionamenti.

Versione stampabile
Argomenti:

soloformazione