Organici 2022/23, secondaria II grado: quote autonomia curricoli per potenziare offerta formativa. Come procedere

WhatsApp
Telegram

Il Ministero dell’Istruzione, con il DI n. 90/2022, ha determinato gli organici del personale docente a.s. 2022/23. Utilizzo delle quote di autonomia dei curricoli nella scuola secondaria di secondo grado e relativa variazione in SIDI.

Organico secondaria secondo grado 2022/23

L’organico dell’autonomia della scuola secondaria di secondo grado a.s. 2022/23, ai sensi del DI n. 90/2022, ammonta a:

  • 215.397 posti comuni (compresi gli eventuali posti/classi in deroga);
  • 22.771 posti comuni di potenziamento;
  • 32.301 posti di sostegno, compresi i posti di potenziamento per il sostegno.

Qui tutti i numeri sull’organico a.s. 2022/23

Quote autonomia

La nota del MI n. 14603/2022, tra le altre cose, fornisce chiarimenti in merito all’utilizzo delle quote di autonomia dei curricoli nelle scuole secondarie di secondo grado, indicando che le predette istituzioni scolastiche possono utilizzare le quote di autonomia dei curricoli:

  • per potenziare gli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti, con particolare riferimento alle attività di laboratorio;
  • per attivare ulteriori insegnamenti, finalizzati al raggiungimento degli obiettivi previsti dal PTOF.

Nello specifico:

  • per gli istituti tecnici e professionali, nei limiti dell’organico dell’autonomia ad essi assegnato, la quota di autonomia è determinata in base all’orario complessivo delle lezioni del primo biennio e del complessivo triennio, tenuto conto delle richieste degli studenti e delle loro famiglie e fermo restando che ciascuna disciplina non può essere decurtata per più del 20% del monte ore previsto dal quadro orario;
  • per l’istruzione liceale, la quota di autonomia non può essere superiore al 20% del monte ore complessivo previsto nel primo biennio, al 30% nel secondo biennio e al 20% nel quinto anno, fermo restando che l’orario previsto dal piano di studio di ciascuna disciplina non può essere ridotto in misura superiore a un terzo nell’arco dei cinque anni e che non possono essere soppresse le discipline previste nell’ultimo anno di corso nei piani di studio.

L’utilizzo delle suddette quote di autonomia dei curricoli, si precisa nella nota del MI, non deve determinare esuberi di personale.

Come procedere in SIDI

Le variazioni all’organico dell’autonomia, relative alle succitate quote, sono effettuabili prendendo in considerazione i contributi orari dei singoli indirizzi, che il sistema SIDI riporta distinti, tuttavia le ore variate comportano la modifica del totale delle cattedre interne e delle ore residue calcolati a livello di autonomia scolastica. Conseguentemente, i Dirigenti scolastici effettuano le variazioni in esame attraverso la funzione “rettifica ore residue per flessibilità didattica“, prestando attenzione a non creare situazioni di soprannumero modificando cattedre interne che siano composte da contributi orari provenienti da indirizzi diversi.

Organici scuola 2022-23, 620.256 posti, 2.247 per educazione motoria, 11mila per il sostegno. DECRETO e TABELLE POSTI [PDF]

Organici scuola 2022-23, le indicazioni operative del Ministero dell’Istruzione per tutti i gradi e ordini scolastici. NOTA [PDF]

Educazione motoria alla primaria: 24.693 classi per 2247 posti. I dati completi degli organici per il 2022-23

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra educazione motoria scuola primaria, corso di preparazione: con simulatore Edises e sconto libri 25%. Prezzo lancio 100 euro ancora per poco