Organici 2019/20, posti di potenziamento restano invariati: 48.812

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Sugli organici il Miur ha presentato una prima informativa ai sindacati, da cui emerge uno scenario di calo degli alunni al quale si fa fronte con un ampliamento dei posti per il personale docente. 

I docenti in più sono stati determinati dalle novità introdotte nella Legge di Bilancio 2019:

  • 2.000 posti in più per il tempo pieno La norma
  • 1.169 per l’introduzione della riforma nel II anno dei nuovi Istituti Professionali Leggi tutto
  • 400 posti di Strumento musicale Nuovi quadri orario

Dall’a.s. 2016/17 tutto l’organico è definito “organico dell’autonomia”

” istituito per l’intera istituzione scolastica, o istituto comprensivo, e per tutti gli indirizzi degli istituti secondari di secondo grado afferenti alla medesima istituzione scolastica l’organico dell’autonomia, funzionale alle esigenze didattiche, organizzative e progettuali delle istituzioni scolastiche come emergenti dal piano triennale dell’offerta formativa predisposto ai sensi del comma 14. I docenti dell’organico dell’autonomia concorrono alla realizzazione del piano triennale dell’offerta formativa con attività di insegnamento, di potenziamento, di sostegno, di organizzazione, di progettazione e di coordinamento.”

Il numero dei posti cosiddetti di “potenziamento” rimarrà invariato anche nell’a.s. 2019/20:48812.

Il Miur fornirà numerosi altri dettagli nella annuale circolare sugli organici, di prossima pubblicazione.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione