Organici 2018/19, 617.317 posti comuni di diritto e 15.232 di fatto. I numeri

di redazione
ipsef

item-thumbnail

La nota Miur n. 16041 del 29 marzo 2018 ha fornito indicazioni in merito alla dotazione organica del personale docente per l’a.s 2018/19.

Una delle novità principali riguarda l’incremento dell’organico dell’autonomia, pari a 3530 posti comuni.

All’incremento suddetto (nell’organico di diritto) deve corrispondere, come leggiamo nella nota, un decremento di quelli in organico di fatto.

I NUMERI

Anno scolastico 2017/18

Nel corrente anno scolastico, come riferisce la Flc Cgil,  il totale dei posti comuni in organico di diritto è pari a 612.626 posti comuni, cui aggiungere  48.812 per il potenziamento e 100.080 per il sostegno.

I posti comuni, tra organico di diritto e di fatto, sono pari a 631.388.

Anno scolastico 2018/19: organico di diritto

Nel 2018/19, alla luce della succitata novità, i posti comuni in organico di diritto diventeranno 616.156: 612.626 (posti dello scorso non anno) + 3530 (posti in più).

Anno scolastico 2018/19: organico di fatto

L’incremento dell’organico di diritto, come suddetto, determinerà una riduzione dei posti comuni in organico di fatto, che saranno 15.232, numero derivante dalla sottrazione ai 18.762 posti dello scorso anno dei 3530 posti consolidati in organico di diritto.

POSTI PERCORSI ISTRUZIONE PROFESSIONALE

Ai suddetti 616.156 posti comuni vanno aggiunti i 1161 posti introdotti dalla legge di bilancio per i percorsi di istruzione professionale, per un totale di 617.317.

DOTAZIONE COMPLESSIVA POSTI COMUNI ORGANICO DIRITTO E FATTO

Sommando i posti comuni in organico di diritto e di fatto, la dotazione complessiva è pari a 632.549 (617317+15232), cui sottrarre 50 posti destinati all’estero. In totale, dunque, i posti comuni ammontano a 632.499.

nota Organici

Tutto sugli organici

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione