Ore di lezione perse per cause di forza maggiore non vanno recuperate

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Libero Tassella – Se le ore di lezione non sono effettuate per ragioni di forza maggiore, (es. mancanza acqua, allestimento seggio elettorale, ecc..) esse non vanno recuperate.

L’art.1256 del codice civile afferma che quando l’impossibilità della prestazione sia per causa non imputabile al debitore (quindi per caso fortuito o fatto del terzo) estingue l’obbligazione.

I dirigenti scolastici devono conoscere le leggi dello Stato e i loro codici, non possono sostituirsi alle leggi altrimenti commettono abuso di potere sanzionato dalla legge.

Stampate l’art. 1256, diffondetelo nelle scuole e fatelo osservare.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione