Ore aggiuntive ed eccedenti, quale differenza? Retribuzione

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Ore aggiuntive e ore eccedenti, qual è la differenza? Rispondiamo a tale quesito posto in redazione da diversi nostri lettori.

 Ore aggiuntive

Le ore aggiuntive di insegnamento sono quelle prestate in aggiunta all’orario obbligatorio per realizzare  attività previste nel Piano Triennale dell’Offerta Formativa (PTOF).

Lo svolgimento delle succitate ore è facoltativo; la retribuzione è quella indicata nella tabella 5 allegata al CCNL 2007:

  • € 35,00 per ogni ora di insegnamento
  • € 17,50 per ogni ora di attività funzionali all’insegnamento
  • € 50,00 per ogni ora di insegnamento in attività di recupero per alunni con debito formativo scuola media superiore.

Ore eccedenti

Le ore eccedenti sono invece:

  • le ore prestate in sostituzione dei colleghi assenti;
  • le ore accettate volontariamente (per l’intero anno scolastico) fino ad un massimo di 6 ore eccedenti l’orario di servizio obbligatorio (ore di insegnamento pari o inferiori a 6, rimaste nella competenza dell’istituzione scolastica)
Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione