Ore aggiuntive di insegnamento, no a docenti infanzia e primaria. Ecco perché

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Spezzoni pari o inferiori a 6 ore: attribuzione. Perché non possono essere attribuiti a docenti della scuola dell’infanzia e primaria.

Attribuzione spezzoni pari o inferiori a 6 ore

Le ore di insegnamento, pari o inferiori a 6 ore settimanali, che non concorrono a costituire cattedre o posti orario già associate in fase di
organico di fatto, non fanno parte delle disponibilità provinciali da ricoprire in base allo scorrimento delle graduatorie ad esaurimento, ma restano nella competenza della scuola ove si verifica la disponibilità di tali spezzoni di insegnamento.

Le succitate ore, con il consenso degli interessati, vengono attribuite nell’ordine seguente (fermo restando il possesso della specifica abilitazione relativa all’insegnamento in questione):

  1. ai supplenti in servizio nella scuola aventi titolo al completamento di orario;
  2. al personale di ruolo in servizio nella scuola con orario completo fino al limite settimanale di 24 ore;
  3. ai supplenti in servizio nella scuola con orario completo fino al limite settimanale di 24 ore;
  4. a supplenti individuati dalle graduatorie di istituto.

Le 6 ore vengono attribuite ai docenti, di cui ai punti 2 e 3, come ore aggiuntive.

No ai docenti della scuola dell’infanzia e primaria

L’articolo 22 comma 4 della legge n. 448/2001, così dispone:

Nel rispetto dell’orario di lavoro definito dai contratti collettivi vigenti, i dirigenti scolastici attribuiscono ai docenti in servizio nell’istituzione scolastica, prioritariamente e con il loro consenso, le frazioni inferiori a quelle stabilite contrattualmente come ore aggiuntive di insegnamento oltre l’orario d’obbligo fino ad un massimo di 24 ore settimanali.

Le ore aggiuntive di insegnamento, dunque, possono essere attribuite, oltre l’orario d’obbligo, fino ad un massimo di 24 ore settimanali.

L’orario d’obbligo della scuola dell’infanzia è di 25 ore, 24 quello della primaria. Pertanto, ai docenti di tali gradi di istruzione non possono essere attribuite ore aggiuntive.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione