Ordine di convocazione dalle graduatorie: uno schema

di Lalla
ipsef

Lalla – L’Ufficio Scolastico di Torino pubblica uno schema per precisare da quali graduatorie, e secondo quale ordine, si deve procedere alla copertura di posti e spezzoni curricolari o di sostegno, e conferma le nomine fino all’avente diritto per i posti accantonati per le immissioni in ruolo.

Lalla – L’Ufficio Scolastico di Torino pubblica uno schema per precisare da quali graduatorie, e secondo quale ordine, si deve procedere alla copertura di posti e spezzoni curricolari o di sostegno, e conferma le nomine fino all’avente diritto per i posti accantonati per le immissioni in ruolo.

1. COPERTURA DEI POSTI E SPEZZZONI ORARI COMUNI / CURRICULARI
Con la pubblicazione delle graduatorie definitive le scuole provvederanno all’attribuzione a titolo definitivo dei posti ricoperti a titolo provvisorio individuando gli aventi diritto mediante la puntuale applicazione dell’ordine di priorità derivante dalla collocazione degli aspiranti nelle nuove graduatorie:
• Si utilizzano prioritariamente le graduatorie ad esaurimento provinciali che non siano state esaurite, partendo dall’ultimo nominato.
• In caso di esaurimento delle stesse, utilizzeranno le graduatorie definitive di circolo/istituto di I, II e III fascia.

2. COPERTURA DEI POSTI E SPEZZONI ORARI DI SOSTEGNO
Con la pubblicazione delle graduatorie definitive le scuole provvederanno all’attribuzione a titolo definitivo dei posti ricoperti a titolo provvisorio individuando gli aventi diritto mediante la puntuale applicazione dell’ordine di priorità derivante dalla collocazione degli aspiranti nelle nuove graduatorie, utilizzando nell’ordine:

• Gli elenchi dei docenti specializzati tratti dalle proprie graduatorie definitive di circolo/istituto di I, II e III fascia, per l’a.s.2011/12
• Gli elenchi dei docenti specializzati tratti dalle graduatorie definitive di circolo / istituto di I, II e III fascia delle altre scuole della provincia per l’a.s.2011/12
• In subordine si dovrà attingere dalle graduatorie normali degli aspiranti privi di titolo di specializzazione individuando gli interessati mediante lo scorrimento della graduatoria di riferimento se trattasi di scuola dell’infanzia e primaria e per la scuola secondaria tramite lo scorrimento incrociato delle graduatorie d’istituto secondo l’ordine prioritario di fascia. Relativamente all’istruzione secondaria di II grado, nell’operare gli incroci delle graduatorie di terza fascia, si raccomanda l’attenta applicazione dell’art. 4 comma 11 del D.M. 62 del 13 luglio 2011 sia per i docenti forniti di titolo di specializzazione (elenco già fornito dal Sistema Informativo) sia per quelli privi del titolo che andranno a confluire in un unico elenco di sostegno docenti non specializzati graduati per punteggio e preferenze.

Nell’adempimento di cui sopra, per la scuola secondaria di 1° grado, si ricorda che ai sensi dell’art. 4 comma 4 del D.M. 44/2011 e della tabella 1 allegata al D.M. 62/2011 (cfr. circ. n. 640 del 2.11.2011) in relazione alla specificità dei titoli valutabili per la graduatoria ad esaurimento di Strumento musicale ed alla conseguente disomogeneità dei punteggi conseguiti in detta graduatoria, rispetto a quelli degli aspiranti nelle altre graduatorie, anche i docenti di strumento musicale vengono inclusi nell’elenco di sostegno con il punteggio rideterminato sulla base della corrispondente tabella di valutazione utilizzata per il restante personale che confluisce nel medesimo elenco.

3. PRECISAZIONI SUI POSTI ACCANTONATI PER LE ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO ( cfr. circ. 508 del 13.9.2011 e circ. n.589 del 6.10.2011)
Sui posti accantonati per le assunzioni a tempo indeterminato da graduatoria ad esaurimento, in attesa della risoluzione del contenzioso, permane la nomina già disposta ai sensi dell’art.40 comma 9 legge 449/1997

La nota

Versione stampabile
anief
soloformazione