Orario di lavoro collaboratori scolastici: non esiste “tu sei l’ultimo arrivato…”

WhatsApp
Telegram

Orario ATA: in caso di lavoro pomeridiano vale principio di turnazione. 

Un collaboratore scolastico chiede

Buonasera, vi sembra normale che in una scuola un collaboratore scolastico fa turni con altri 5 colleghi e visto che è l’ultimo arrivato fa una mattina al mese e sempre i pomeriggi fino alle 19,gli hanno risposto Lei e’ l’ultimo arrivato la rotazione turni gli altri 5 la fanno con Lei. MAH, cose strane, che mi consigliate? Il contratto a tempo determinato l’ho firmato il 26/09/2019 e va fino al 30/06/2020

di Giovanni Calandrino – non esiste: Lei è l’ultimo arrivato… In questi casi è obbligatorio far valere il principio di turnazione con tutte le unità in organico del medesimo profilo.

In sede di contrattazione integrativa d’istituto saranno disciplinate le modalità di articolazione dei diversi istituti di flessibilità dell’orario di lavoro, ivi inclusa la disciplina dei ritardi, recuperi e riposi compensativi sulla base dei seguenti criteri:

• l’orario di lavoro è funzionale all’orario di servizio e di apertura all’utenza;
• ottimizzazione dell’impiego delle risorse umane;
• miglioramento della qualità delle prestazioni;
• ampliamento della fruibilità dei servizi da parte dell’utenza;
• miglioramento dei rapporti funzionali con altri uffici ed altre amministrazioni;
• programmazione su base plurisettimanale dell’orario

La soluzione, quindi sta nella contrattazione d’istituto. Infatti è la contrattazione che stabilisce la rotazione dei turni di servizio tra tutte le unità dello stesso profilo.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito