Operazione “Salva docente di ruolo”: il ministero detta i criteri

di Lalla
ipsef

Lalla – Docenti in esubero nelle scuole superiori, il ministero indica le linee guida per la costituzione degli organici, allargando la maglia delle classi di concorso. I precari guardano preoccupati a tutta l’operazione messa in atto per salvaguardare la titolarità dei docenti di ruolo.

Lalla – Docenti in esubero nelle scuole superiori, il ministero indica le linee guida per la costituzione degli organici, allargando la maglia delle classi di concorso. I precari guardano preoccupati a tutta l’operazione messa in atto per salvaguardare la titolarità dei docenti di ruolo.

I criteri sono indicati nella circolare n. 37 13 aprile 2010

  • Al fine di salvaguardare le titolarità dei docenti soprannumerari (e nel rispetto degli obiettivi finanziari di cui all’art. 64) è possibile formare cattedre con un orario superiore alle 18 ore. Sulla
    base di quanto previsto dal citato Regolamento, i docenti che, a seguito della formazione delle cattedre con 18 ore, vengono a trovarsi in situazione di soprannumerarietà, possono sono trasferiti
    d’ufficio, secondo quanto previsto dal C.C.N.I. sulla mobilità
  • Gli insegnamenti che trovano confluenza in più classi di concorso del vecchio ordinamento devono essere trattati come insegnamenti “atipici”, la cui attribuzione alle classi di concorso deve avere come fine prioritario la tutela della titolarità dei docenti presenti nell’istituzione scolastica, la ottimale determinazione delle cattedre e la continuità didattica. In tale ottica le scuole opereranno avvalendosi della procedura attualmente prevista dal sistema informativo.

In particolare

  • In presenza nella stessa scuola di più di un titolare di insegnamenti “atipici” si darà precedenza a colui o a coloro che, in relazione al numero dei posti, risulteranno collocati con il maggior punteggio nella graduatoria di istituto unificata incrociando la varie graduatorie, nel rispetto delle precedenza di cui all’art. 7 del CCNI sulla mobilità.
  • In assenza di titolari da “salvaguardare” l’attribuzione dovrà avvenire, previa intesa con l’Ufficio scolastico territoriale, prioritariamente attingendo dalle classi di concorso in esubero a livello provinciale.

Gli insegnamenti atipici sono stati regolamentati in maniera definitiva (?) con nota dell’11 maggio 2010 (poi corretta e nuovamente inviata il 12 maggio) da cui risulta:

Istituti Tecnici

Indirizzo ammnistrativo

Matematica potrà essere affidata a:
classe A047 Matematica
classe A048 Matematica applicata
classe A049 Matematica e fisica

Indirizzo Amministrazione, finanza e marketing /Turimo

Fisica potrà essere affidata a:
classe A038 Fisica
classe A060 Scienze
classe A012 Chimica agraria
classe A013 chimica e tecnologie chimiche

Indirizzo agrario e Agraria, agroalimentare e agroindustri

Tecnologia informatica potrà essere affidata a:

classe A075 dattilografia
trattamento testi ( classe A076).

Fisica
esteso agli insegnanti tecnico-pratici di esercitazione agrarie (classe 5/c)

Istituti professionali

gli insegnanti della classe 5/c potranno essere impiegati in compresenza oltre che nelle ore di fisica anche in quelle di chimica.

Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica potrà essere affidata a:

classe A022 discipline plastiche
classe A025 disegno e storia dell’arte
classe A044 linguaggio per la cinematografia e per la televisione tecnica fotografica
classe A065 tecnica fotografica

Licei

Nei Liceo Artistico, Linguistico, Musicale e coreutico, Scientifico e Scienze umane, Lingua e letteratura italiana, nonchè l’insegnamento di Storia e Geografia potranno essere affidati a:

classe 51/A Materie letterarie e Latino
classe 50/A Materie letterarie negli istituti di istruzione di II grado

l’insegnamento di Matematica potrà essere affidato a:

classe 49/A Matematica e Fisica
classe 47/A Matematica

Liceo Artistico

L’insegnamento di Discipline grafiche e pittoriche potrà essere affidato a
classe 8/A
classe 21/A-
classe 11/D
classe 12/D-
classe 15/D
classe 19/D
classe 20/D

Discipline geometriche
classe 18/A
classe 16/D
classe 18/D

Discipline plastiche e scultoree
classe 22/A
classe 21/D

Laboratorio artistico****
classi 3/A-3/D 4/D-62/A- 63/A 10/A-1/D 2/D 4/A-5/D 14/D 5/A-6/D 6/A-66/A 7/D-8/D 9/D 18/A-16/D 18/D 8/A-21/A 11/D-12/D 15/D-19/D 20/D 22/A-21/D 7/A- 10/D – 13/D

Liceo Scientifico

Opzione scienze applicate

Informatica
42/A – 47/A 49/A – 34/A

Fisica 49/A -38/A 66

Scienze naturali* 60/A 13/A-12/A

Disegno e storia dell’arte
25/A-71/A 24/A- 23/A 27/A

Liceo Scienze Umane

Opzione economico-sociale
Storia dell’arte 61/A
25/A
24/A

Tabelle nuove classi di concorso per le prime superiori

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione