Operatore scolastico, la nuova figura ATA nel CCNL 2019-21, Cavallini (Anief): sarà un collaboratore scolastico più specializzato. Mansioni dei CS restano uguali

WhatsApp
Telegram

L’operatore scolastico sarà “un collaboratore scolastico più specializzato” mentre le mansioni base del collaboratore scolastico “restano uguali a quelle degli anni precedenti”. Della nuova figura ATA ne ha parlato Stefano Cavallini (Anief) durante una diretta di Orizzonte Scuola andata in onda il 24 gennaio, in cui ha illustrato le principali novità del nuovo CCNL 2019-21 firmato all’Aran il 18 gennaio.

Il nuovo profilo professionale dell’operatore scolastico nel nuovo CCNL:

Svolge, nell’ambito di specifiche istruzioni e con responsabilità connessa alla corretta esecuzione del proprio lavoro, attività caratterizzata da procedure ben definite che richiedono preparazione non specialistica.

È addetto ai servizi generali della scuola quali, a titolo esemplificativo:
accoglienza e sorveglianza nei confronti degli alunni – nei periodi immediatamente antecedenti e successivi all’orario delle attività didattiche, nel cambio dell’ora o nell’uscita dalla classe per l’utilizzo dei servizi e durante la ricreazione – e del pubblico;
pulizia dei locali, degli spazi scolastici, degli arredi e delle pertinenze;
vigilanza sugli alunni, compresa l’ordinaria vigilanza e l’assistenza necessaria durante il pasto nelle mense scolastiche e, nelle scuole dell’infanzia e primaria, nell’uso dei servizi e nella cura dell’igiene personale;
custodia e sorveglianza generica sui locali scolastici;
collaborazione con i docenti.
attività qualificata non specialistica di assistenza e di monitoraggio delle esigenze igienico-sanitarie agli alunni con disabilità;
supporto ai servizi amministrativi e tecnici.

Requisiti di base per l’accesso al profilo dell’operatore:
• Attestato di qualifica professionale di operatore dei servizi sociali e certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale.

In alternativa

• Diploma di qualifica triennale rilasciato da un istituto professionale o “Certificato di competenze” relativo al primo triennio del percorso di studi
di cui al d.lgs. n. 61 del 2017 – con promozione alla classe IV – da cui emerga il raggiungimento delle abilità, conoscenze e competenze minime
necessarie per il superamento del predetto periodo di istruzione unitamente a certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale e certificazione di competenze socio-assistenziali.

Le mansioni del collaboratore scolastico nel CCNL 2019-21:

Esegue, nell’ambito di specifiche istruzioni ricevute e con responsabilità connessa alla corretta esecuzione del proprio lavoro, attività caratterizzata da
procedure ben definite che richiedono preparazione non specialistica.

È addetto ai servizi generali della scuola quali, a titolo esemplificativo:
accoglienza e sorveglianza nei confronti degli alunni- nei periodi immediatamente antecedenti e successivi all’orario delle attività didattiche, nel cambio dell’ora o nell’uscita dalla classe per l’utilizzo dei servizi e durante la ricreazione – e del pubblico;
pulizia dei locali, degli spazi scolastici, degli arredi e delle pertinenze;
vigilanza sugli alunni, compresa l’ordinaria vigilanza e l’assistenza necessaria durante il pasto nelle mense scolastiche e, nelle scuole dell’infanzia e primaria, nell’uso dei servizi igienici e nella cura dell’igiene personale;
custodia e sorveglianza generica sui locali scolastici;
collaborazione con i docenti.

Al fine di rendere effettivo il diritto all’inclusione scolastica, presta ausilio materiale non specialistico agli alunni con disabilità nell’accesso dalle Aree
esterne alle strutture scolastiche, all’interno e nell’uscita da esse, nonché nell’uso dei servizi igienici e nella cura dell’igiene personale.

Rivedi la diretta del 24 gennaio

Contratto scuola, firmato [TESTO in PDF] Aumenti stipendio da 96 a 190 euro lordi, dai permessi retribuiti alle posizioni economiche per ATA

WhatsApp
Telegram

Percorsi abilitanti riapertura straordinaria 60 cfu. Scadenza adesioni 24 giugno. Contatta Eurosofia