Open Day alla Sapienza di Roma: un appuntamento per l’orientamento dei neodiplomati

di redazione

item-thumbnail

Scegliere cosa fare una volta conclusa la formazione superiore è spesso un grande punto interrogativo. Cosa fare dopo il diploma? Quale strada scegliere?

È meglio affacciarsi subito sul mondo del lavoro oppure bisogna continuare con la formazione tramite un percorso universitario?

Si tratta senza dubbio di domande a cui rispondere in modo diverso caso per caso, studente per studente, tenendo in considerazione le caratteristiche, le inclinazioni, le capacità e le competenze di ognuno. Molti potrebbero essere già pronti per entrare nel mondo del lavoro. Altri, invece, nell’Università.

Per questi ultimi, però, si aprono nuovi punti interrogativi: quale Ateneo scegliere? E qual è il corso di laurea migliore?

Le Università offrono un grande aiuto per orientare i diplomandi e i neodiplomati in questa scelta. Soprattutto durante il periodo primaverile ed estivo gli Atenei organizzano i cosiddetti Open Day, giornate di orientamento in cui vengono presentati i corsi di laurea che verranno attivati nel successivo Anno Accademico. Ma non solo questo. Durante gli Open Day, infatti, le aspiranti matricole possono parlare con i docenti e gli studenti già iscritti, scoprire di più sulla vita universitaria e sulle attività che è possibile svolgere all’interno dei Campus.

Tra i vari Open Day cui è possibile partecipare, segnaliamo qui quello dell’Università Sapienza di Roma, l’Ateneo che in Italia ospita il maggior numero di studenti. Avrà luogo tra martedì 17 e giovedì 19 luglio 2018. Nell’occasione, le ragazze e i ragazzi appena diplomati potranno seguire un ampio programma di presentazione dei corsi di laurea triennali che insistono sulle più disparate discipline. Ma non solo questo. Le future matricole potranno infatti visitare i musei dell’Ateneo grazie all’apertura straordinaria degli stessi, partecipare a performance musicali e teatrali, avere informazioni sulla vita universitaria grazie agli stand dedicati e confrontarsi con gli studenti dell’Ateneo.

Insomma, un’occasione da non perdere per scoprire l’offerta formativa dell’Ateneo romano.

Versione stampabile
Argomenti: