Outdoor education, i borghi della Presila aule a cielo aperto per i bambini: tanti benefici educativi e psico-fisici

WhatsApp
Telegram

I.C. “Don G. Bosco” Corigliano Rossano (CS) – Un’interessantissima esperienza di outdoor education è stata realizzata in queste calde giornate autunnali dai bambini della scuola dell’infanzia dell’Istituto Comprensivo “Don G. Bosco” di Corigliano-Rossano (CS).

L’iniziativa, promossa e sostenuta dalla Dirigente Scolastica Prof.ssa Laura Sisca, si è svolta nel suggestivo scenario dei borghi della Presila in zona Piana Caruso, diventata aula a cielo aperto in cui i bambini hanno potuto esplorare la magia dell’autunno attraverso percorsi esperienziali e laboratoriali.

Realizzare un percorso educativo e formativo nei cieli sconfinati della montagna, respirando aria pura, vuol dire restituire ai più piccoli la possibilità di vivere a pieno il rapporto con la natura, sperimentarne le potenzialità ed esercitare le principali pratiche osservative direttamente sul campo. In più rappresenta un modo per dare valore al territorio e alla comunità in cui si vive, rafforzandone la conoscenza ed il senso di appartenenza.

L’autunno è la stagione perfetta per osservare, esplorare e ascoltare, offre uno stimolo iniziale per imparare a conoscere meglio la natura nei suoi cambiamenti e le caratteristiche delle stagioni, oltre a favorire nei piccoli il rispetto per l’ambiente, valore imprescindibile della cittadinanza attiva.

L’esperienza è stata programmata seguendo i principi cardini dell’attivismo pedagogico di John Dewey, superando il nozionismo per stimolare nel bambino la creatività e l‘apprendimento attraverso l’esperienza diretta con l’ambiente. Evidenti i benefici in termini sia educativi che psico-fisici, con sviluppo delle abilità senso-motorie, della cooperazione e collaborazione tra pari e il consolidamento delle relazioni intra-generazionali. L’iniziativa, curata dalla docente coordinatrice Mariarosaria Bevacqua, è stata particolarmente apprezzata dalle famiglie ed ha coinvolto oltre 190 bambini, dai tre ai cinque anni, e altrettanti genitori.

Un’esperienza da replicare per educare le nuove generazioni ad apprezzare la bellezza degli orizzonti infiniti.

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VIII ciclo 2023, diventa docente di sostegno: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro, a richiesta proroga di una settimana