Olimpiadi di robotica, iscrizioni entro il 22 gennaio

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Miur ha pubblicato la nota n. 17108 del 21 dicembre 2017, con la quale ha dato il via alle Olimpiadi di Robotica, che si svolgeranno a Milano il 21 e 23 maggio 2018. 

Destinatari

Possono partecipare alle Olimpiadi  gli studenti della scuola secondaria di secondo grado, statale e paritaria.

Finalità

Come riportato nella nella nota, la robotica si propone di :

  • Consolidare la didattica laboratoriale per lo sviluppo di nuove conoscenze e competenze innovative attraverso le discipline scientifiche;
  • Stimolare lo sviluppo di competenze trasversali attraverso percorsi interdisciplinari e pluridisciplinari;
  • Favorire l’incremento delle competenze digitali, il pensiero creativo, il problem-solving nella progettazione di artefatti virtuali e materiali;
  •  Sperimentare percorsi interdisciplinari con particolare riferimento all’apprendimento in STEM (science – technology – engineering – mathematics);
  • Favorire l’orientamento alle carriere scientifiche;
  • Sostenere l’attivazione di percorsi didattici inclusivi.

Modalità partecipazione

E’ prevista la partecipazione di squadre e/o di studenti per plessi, appartenenti alla stessa scuola, o per indirizzi.

Le scuole partecipanti devono individuare un referente di progetto, che cura anche la registrazione della scuola (vedi di seguito).

Modalità e termini di iscrizione

Le scuole interessate alla partecipazione devono registrarsi sul sito dedicato, compilando l’apposito form online.

La registrazione/iscrizione deve essere effettuata entro il 22 gennaio 2018.

Progetti

I partecipanti devono elaborare e mettere in atto uno o più progetti di robotica, finalizzati alla creazione e alla realizzazione di un automa in grado di compiere un’azione completa in una delle seguenti tipologie:

– Gioco (ad esempio sport di squadra, scacchi ect)
– Soccorso/Salvataggio
– Danza
– Esplorazione
– Progetti speciali

I progetti vanno inviati entro il 22 febbraio 2018 sul sito sopra riportato, con una descrizione del prototipo che si intende realizzare, indicando la tipologia e il compito che dovrà svolgere.

nota Miur

Versione stampabile
anief anief voglioinsegnare