Olimpiadi di robotica, iscrizioni entro il 22 gennaio

Stampa

Il Miur ha pubblicato la nota n. 17108 del 21 dicembre 2017, con la quale ha dato il via alle Olimpiadi di Robotica, che si svolgeranno a Milano il 21 e 23 maggio 2018. 

Destinatari

Possono partecipare alle Olimpiadi  gli studenti della scuola secondaria di secondo grado, statale e paritaria.

Finalità

Come riportato nella nella nota, la robotica si propone di :

  • Consolidare la didattica laboratoriale per lo sviluppo di nuove conoscenze e competenze innovative attraverso le discipline scientifiche;
  • Stimolare lo sviluppo di competenze trasversali attraverso percorsi interdisciplinari e pluridisciplinari;
  • Favorire l’incremento delle competenze digitali, il pensiero creativo, il problem-solving nella progettazione di artefatti virtuali e materiali;
  •  Sperimentare percorsi interdisciplinari con particolare riferimento all’apprendimento in STEM (science – technology – engineering – mathematics);
  • Favorire l’orientamento alle carriere scientifiche;
  • Sostenere l’attivazione di percorsi didattici inclusivi.

Modalità partecipazione

E’ prevista la partecipazione di squadre e/o di studenti per plessi, appartenenti alla stessa scuola, o per indirizzi.

Le scuole partecipanti devono individuare un referente di progetto, che cura anche la registrazione della scuola (vedi di seguito).

Modalità e termini di iscrizione

Le scuole interessate alla partecipazione devono registrarsi sul sito dedicato, compilando l’apposito form online.

La registrazione/iscrizione deve essere effettuata entro il 22 gennaio 2018.

Progetti

I partecipanti devono elaborare e mettere in atto uno o più progetti di robotica, finalizzati alla creazione e alla realizzazione di un automa in grado di compiere un’azione completa in una delle seguenti tipologie:

– Gioco (ad esempio sport di squadra, scacchi ect)
– Soccorso/Salvataggio
– Danza
– Esplorazione
– Progetti speciali

I progetti vanno inviati entro il 22 febbraio 2018 sul sito sopra riportato, con una descrizione del prototipo che si intende realizzare, indicando la tipologia e il compito che dovrà svolgere.

nota Miur

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur