“Olimpiadi Nazionali di Lingue e Culture Classiche”

di redazione
ipsef

MIUR – Promozione della cultura classica – Indicazioni generali per la partecipazione alle Olimpiadi Nazionali

MIUR – Promozione della cultura classica – Indicazioni generali per la partecipazione alle Olimpiadi Nazionali

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per l’Istruzione
Direzione Generale Ordinamenti Scolastici E Per L’autonomia Scolastica
Uff. II

Roma, 28 settembre 2011

Oggetto: Promozione della cultura classica: "Olimpiadi Nazionali di lingue e culture classiche".

Nel quadro delle azioni di supporto per l’avvio della Riforma, è stato costituito, presso la Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici e per l’autonomia scolastica, il Comitato dei Garanti per la Cultura Classica, con il compito di promuovere lo studio della cultura classica nei percorsi di istruzione della scuola secondaria di secondo grado.
Il Comitato, che si avvale del contributo di insigni studiosi di discipline classiche delle Università italiane, ha deliberato di promuovere, fra l’altro, l’istituzione delle Olimpiadi Nazionali di cultura classica. Si intende così dare concreta risposta all’esigenza di valorizzare, in una prospettiva unitaria e sinergica, le esperienze realizzate sul territorio nazionale dai Certamina promossi e realizzati, con encomiabile impegno e notevole successo, da Istituzioni scolastiche, Enti ed Associazioni.
Pertanto, le Olimpiadi Nazionali, già a partire dall’anno scolastico in corso, nell’ottica del programma per la valorizzazione delle eccellenze, consentiranno ai vincitori dei Certamina, che riterranno di aderire all’iniziativa, di gareggiare fra di loro, facendo valere le competenze maturate nello studio delle lingue e delle culture classiche. Al riguardo, si precisa che possono aderire all’iniziativa anche i Certamina non riconosciuti a livello nazionale nell’ambito del programma per la valorizzazione delle eccellenze.
Ciò premesso, si chiede alle SS.LL. di costituire presso l’Ufficio scolastico regionale di competenza il Comitato Olimpico Regionale di cultura classica con i seguenti compiti:

  • censire i Certamina promossi e realizzati dai diversi soggetti nel territorio regionale;
  • favorire il dialogo tra gli organizzatori dei Certamina regionali, anche in vista di una calendarizzazione che consenta la maggiore partecipazione possibile degli studenti;
  • favorire la diffusione, nel territorio regionale, di notizie riguardanti i Certamina promossi a livello regionale e nazionale;
  • redigere l’elenco dei vincitori dei Certamina che si svolgono nel territorio regionale e acquisire l’eventuale adesione degli organizzatori dei Certamina e dei responsabili delle Istituzioni scolastiche alle operazioni finalizzate alla partecipazione dei vincitori alle Olimpiadi Nazionali di Cultura Classica.

Si suggerisce per il Comitato Olimpico Regionale di cultura classica una struttura snella, ancorché coerente con la complessità culturale del territorio e dell’offerta formativa delle Istituzioni scolastiche. Le SS.LL. faranno conoscere i nominativi del coordinatore o dei coordinatori e dei componenti di detto Comitato entro il 20 ottobre p.v.

Si rende infine noto che, nella prospettiva di coordinare le attività dei diversi Comitati Olimpici Regionali di cultura classica, è stata altresì ostituita presso la Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici e per l’autonomia scolastica un Comitato Tecnico Operativo Nazionale, con il compito di tenere i collegamenti tra detti Comitati regionali e il Comitato dei Garanti.

Si ringrazia per la collaborazione.

Referenti Miur centrali
Luciano Favini -Dirigente Tecnico, [email protected]
M.Rosa Ardizzone, Docente comandata MIUR, [email protected], tel. 0658492217

Referenti Miur territoriali
Stefano Quaglia- Dirigente Tecnico USR Veneto, [email protected]
Ugo Cardinale, Dirigente Scolastico Liceo Classico "Carlo Botta", Ivrea (TO), [email protected], tel. 3486615044

IL DIRETTORE GENERALE
f.to Carmela Palumbo

Decreto CIGCC – Prot n. 5373

Versione stampabile
anief anief
soloformazione