Olimpiadi di Problem Solving 2022/23, progetti scuole entro il 15 marzo

WhatsApp
Telegram

Il MI promuove per l’anno scolastico 2022-2023, il progetto di informatica “Olimpiadi di Problem Solving”, che promuove competenze chiave per la soluzione di problemi attraverso modelli, metodi e strumenti informatici, rivolto agli alunni della scuola primaria, della scuola secondaria di primo grado e del primo biennio della scuola secondaria di secondo grado, delle scuole Italiane statali e paritarie sul territorio nazionale ed estero.

Le competizioni si suddividono in gare di Problem solving “classiche” (risoluzione di problemi), gare di coding, gare di programmazione, gare di maker.

Obiettivi delle competizioni:

  • stimolare la crescita delle competenze di problem solving;
  • favorire lo sviluppo e la diffusione del pensiero computazionale;
  • promuovere la diffusione della cultura informatica come strumento di formazione nei processi educativi (metacompetenze);
  • sottolineare l’importanza del pensiero computazionale come strategia generale per affrontare i problemi, come metodo per ottenere la soluzione e come linguaggio universale per comunicare in modo effettivo;
  • stimolare l’interesse a sviluppare le capacità richieste in tutte le iniziative attivate per la valorizzazione delle eccellenze;
  • integrare le esperienze di coding, maker e programmazione in un riferimento metodologico più ampio che ne permetta la piena valorizzazione educativa;
  • valorizzare le eccellenze presenti nelle scuole.

Ogni scuola può partecipare con un progetto e una squadra che può essere composta da un numero variabile, non vincolato di alunni, eventualmente appartenenti a classi diverse, e uno o più insegnanti.
Il progetto elaborato deve essere caricato sul sito delle Olimpiadi di problem solving usando l’apposita pagina, all’interno dell’area riservata alle scuole, entro il 15 marzo 2023.

Regolamento

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VIII ciclo: Scegli il corso di preparazione di Eurosofia a cura del Prof. Ciracì e dell’Avv. Walter Miceli che prepara a tutte le prove