Olimpiadi di Informatica nazionali e internazionali, iscrizioni entro il 10 novembre

WhatsApp
Telegram

Prende il via la procedura che porterà alle Olimpiadi di Informatica nazionali e internazionali, frutto del Protocollo d’Intesa tra Miur e AICA dell’8 giugno 2016.

La partecipazione è aperta a tutte le istituzioni scolastiche di II grado -statali e paritarie – che ritengono di avere studenti con interesse per l’informatica e con elevate capacità, soprattutto riguardo gli aspetti logici, algoritmici e speculativi di tale disciplina, che frequentino una delle prime quattro classi e che siano nati dopo il 30 giugno 1998.

Le scuole, che intendono partecipare, devono registrarsi a questo link, entro il 10 novembre p.v., indicando un docentereferente.

Lo svolgimento delle Olimpiadi si articola in diverse fasi, come descritto nell’apposita comunicazione del Miur e dell’AICA:

Selezione scolastica (17 novembre 2016): le singole scuole opereranno una prima selezione con test preparati a livello nazionale dall’Unità operativa tecnico-didattica del Comitato Olimpico che li farà pervenire, unitamente alle modalità di correzione, alla persona indicata dalla scuola come referente. Il test misura sia la capacità di individuare gli algoritmi risolutivi di problemi logici sia la capacità di comprendere il funzionamento di semplici programmi scritti nei linguaggi C/C++ oppure Pascal (linguaggi ufficialmente consentiti nella competizione internazionale). Per orientare i ragazzi ad affrontare i test, sono disponibili una guida e una serie di esempi che si possono liberamente scaricare dal sito dedicato.

Selezione territoriale (aprile 2017): gli studenti selezionati verranno sottoposti a un secondo test a livello territoriale, con prove che richiederanno la soluzione di problemi al computer. La selezione porterà all’individuazione di circa 80 studenti da ammettere alla fase successiva.

Olimpiadi Italiane di Informatica: (settembre 2017) gli studenti selezionati a livello territoriale saranno chiamati a sostenere la gara nazionale con problemi di difficoltà simile a quelli delle gare internazionali. La gara designerà i vincitori della Olimpiade Italiana e selezionerà altresì i Probabili Olimpici (PO). Sulle singole scuole graveranno le sole spese di viaggio.

Corsi di formazione e ulteriori selezioni selezioni: i PO saranno chiamati a seguire corsi di preparazione a carattere residenziale e telematico tenuti da docenti universitari. Al termine si effettuerà un’ulteriore selezione che porterà alla costituzione della Squadra olimpica internazionale (4 titolari e 2 riserve) che parteciperà alle Olimpiadi Internazionali di Informatica del 2018. Le spese di viaggio e soggiorno saranno a carico dell’organizzazione.

Per ulteriori chiarimenti è possibile contattare la Segreterie delle Olimpiadi di Informatica al numero 02.76455025 o all’indirizzo mail [email protected]

nota Miur-Aica

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur