Ogni giorno 60 km per portare un bimbo cieco a scuola, lui ha 84 anni

Stampa

Ha 84 anni e ogni giorno porta a scuola il figlio cieco di 6 anni di una famiglia macedone, percorrendo 60 km di tornanti ogni giorno, e non voleva nemmeno che si sapesse.

Il suo nome è Romano Carletti, ex dipendente dell’Enel diventato imprenditore: ne parla La Nazione.

Il bambino non può essere trasportato con il pulmino messo a disposizione dal comune, perchè non attrezzato per il trasporto di un bimbo cieco, ma il problema ancora più grande è che per l’Italia il bambino non esiste, essendo la sua famiglia in possesso solo di un visto turistico.

Carletti ha cercato di risolvere il problema parlandone con il sindaco, ma finora è stato fatto ben poco, e lui continua ad assicurare al bambino la frequenza scolastica.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia