Oggi incontro sulla mobilità: prima volta per i neo immessi in ruolo

Di Lalla

Lalla – Primo incontro oggi al ministero per definire il contratto annuale sulla mobilità, che regolerà trasferimenti provinciali, interprovinciale e passaggi di grado e ruolo. Gli incontri saranno a cadenza settimanale, dal momento che è necessario chiudere a breve la contrattazione, per il necessario passaggio del contratto alla Funzione Pubblica, prima della pubblicazione.

Lalla – Primo incontro oggi al ministero per definire il contratto annuale sulla mobilità, che regolerà trasferimenti provinciali, interprovinciale e passaggi di grado e ruolo. Gli incontri saranno a cadenza settimanale, dal momento che è necessario chiudere a breve la contrattazione, per il necessario passaggio del contratto alla Funzione Pubblica, prima della pubblicazione.

I neo immessi in ruolo partecipano per la prima volta alle operazioni di mobilità, dovendo richiedere per l’a.s. 2012/13 la sede definitiva nella provincia di assunzione.

Per gli stessi docenti inoltre dovranno essere indicati chiariti i tempi per la partecipazione alla mobilità annuale (assegnazione e utilizzazione provvisoria), in relazione all’art. 9 del Decreto Sviluppo: "i docenti destinatari di nomina a tempo indeterminato decorrente dall’anno scolastico 2011/2012 possono chiedere il trasferimento, l’assegnazione provvisoria o l’utilizzazione in altra provincia dopo cinque anni di effettivo servizio nella provincia di titolarita’."

Il Ministero, da canto suo ha già fatto sapere, con la nota del 24 agosto 2011: "La suddetta disposizione si applica anche ai docenti nominati con retrodatazione giuridica al 2010/11, sia dalle graduatorie dei concorsi che da quelle ad esaurimento, in quanto anche nei confronti di tale personale l’assunzione è effettuata nell’anno scolastico 2011/12, a valere sul contingente programmato per gli anni 2011-2013"

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia