Oggi graduatorie perdenti posto. Modelli per rinunce e revoche

di Lalla
ipsef

red – Oggi le scuole pubblicano le graduatorie d’istituto definitive per l’individuazione dei docenti perdenti posto. Eventuali reclami devono essere presentati entro dieci gg, quindi entro il 18 aprile. Entro il 28 aprile il Dirigente Scolastico deve formulare nuova graduatoria con le rettifiche dei ricorsi.  Integrato lo speciale Mobilità con il modello di rinuncia e revoca (a cura di Libero Tassella, Professione Insegnante).

red – Oggi le scuole pubblicano le graduatorie d’istituto definitive per l’individuazione dei docenti perdenti posto. Eventuali reclami devono essere presentati entro dieci gg, quindi entro il 18 aprile. Entro il 28 aprile il Dirigente Scolastico deve formulare nuova graduatoria con le rettifiche dei ricorsi.  Integrato lo speciale Mobilità con il modello di rinuncia e revoca (a cura di Libero Tassella, Professione Insegnante).

Cosa fare se si è individuati come sovrannumerari?

Il Contratto afferma:

"5. I dirigenti scolastici, sulla base della nuova tabella organica e delle graduatorie di cui al comma 4, devono notificare per iscritto immediatamente agli interessati la loro posizione di soprannumero e che nei loro confronti si dovrà procedere al trasferimento d’ufficio. I docenti individuati come perdenti posto, sono da considerare riammessi nei termini per la presentazione, entro 5 giorni dalla data di comunicazione dell’accertata soprannumerarietà, del modulo domanda di trasferimento. Nel caso in cui il docente abbia già presentato nei termini previsti domanda di trasferimento, l’eventuale nuova domanda inviata a norma del presente comma sostituisce integralmente quella precedente. La proroga dei termini si estende anche all’eventuale domanda di passaggio di ruolo, ovviamente se non sono ancora state avviate le operazioni di mobilità relative al ruolo richiesto."

Pertanto il Dirigente Scolastico deve dare comunicazione scritta agli interessati che sono sovrannumerari nella scuola, i quali possono presentare domanda di trasferimento entro 5 gg. La nuova domanda annullerà l’eventuale domanda presentata in precedenza.

Nello speciale Mobilità abbiamo inserito un nuovo modello di rinuncia e revoca della domanda di mobilità

Vai allo speciale

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione