Odori sgradevoli e guano, studenti si assentano in massa per protesta. La preside amareggiata: “Lo sciopero non si fa così”

WhatsApp
Telegram

Due giorni di assenza di massa in un liceo di Oristano in segno di protesta perché a scuola ci sarebbero odori sgradevoli, guano e i bagni sarebbero inagibili. Il gesto non è però piaciuto alla dirigente scolastica che a L’Unione Sarda si dice amareggiata perché i ragazzi avrebbero potuto parlare con lei della situazione.

La preside spiega che il trasferimento “si terrà a metà novembre, come già dichiarato nei mesi scorsi” stando quindi nei tempi, “ecco perché non capisco il motivo della protesta. Sulla presenza invece del guano e degli animali morti io so che gli operai, in seguito all’interessamento del Comune, sono già intervenuti. Per quanto riguarda invece i bagni è vero che in alcuni ci sono dei problemi a causa dei lavori importanti in corso, ma molti sono agibili“.

Lo sciopero, è giusto ricordarlo non si fa in questo modo” dice la dirigente. La scuola potrebbe valutare qualche provvedimento per l’assenza di massa.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri