Ocse. Spesa per studente troppo elevata in Italia. Scende tasso di occupazione dei laureati

Di
Stampa

red – Secondo i dati Ocse, in Italia per studente si spende troppo rispetto agli altri paesi. Bassi i livelli di istruzione della popolazione.

Uno studente italiano della scuola primaria costa allo stato 8.671 dollari, contro una media europea di 7.153 dollari: 1.400 dollari in più. Altrettanto alti i numeri per gli alunni delle medie, con 9.616 dollari contro 8.498 della media Ocse. Mentre per le superiori si spendono 9.200 dollari, dato che è in linea con la media dei paesi aderenti all’Ocse.

red – Secondo i dati Ocse, in Italia per studente si spende troppo rispetto agli altri paesi. Bassi i livelli di istruzione della popolazione.

Uno studente italiano della scuola primaria costa allo stato 8.671 dollari, contro una media europea di 7.153 dollari: 1.400 dollari in più. Altrettanto alti i numeri per gli alunni delle medie, con 9.616 dollari contro 8.498 della media Ocse. Mentre per le superiori si spendono 9.200 dollari, dato che è in linea con la media dei paesi aderenti all’Ocse.

L’Italia non brilla nei livelli di istruzione dei propri cittadini. Nonostante il costo per alunno superiore alla media il diploma di scuola secondaria è posseduto dal 34,5% della popolazione, mentre il titolo universitario dall’11,2%.

Per quanto riguarda i tassi di occupazione, si registra un aumento nell’ambito dei diplomati, ma un calo per chi è in possesso di una laurea.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia