OCSE: PIL italiano debole, rafforzare rapporto scuola-lavoro

di Nino Sabella
ipsef

item-thumbnail

L’OCSE ha reso noto il rapporto Obiettivo Crescita, che dedica un capitolo all’Italia. 

Come riferisce l’Ansa, per l’OCSE il PIL dell’Italia resta debole rispetto a quello degli altri Paesi; è aumentata l’occupazione ma molti contratti sono temporanei. Sono inoltre aumentati i tassi di povertà.

Come migliorare la situazione sopra descritta?Tra le indicazioni, l’OCSE fornisce quella secondo cui  va rafforzato il rapporto tra scuola e lavoro.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione