OCSE, per migliorare scuola dirigenti valutino azione didattica dei docenti. Ma pagateli di più Sei d’accordo?

WhatsApp
Telegram

L’Italia? Non va molto bene nelle competenze dei quindicenni, secondo quanto riporta l’OCSE nel nuovo Rapporto Pisa 2015 sulle competenze dei quindicenni (Pisa 2015 Results, volume 1: Excellence and equity in education, Pisa 2015 Results, volume 2: policies and practices for successful schools).

In un mondo in cui il “pensare scientifico” la fa da padrone, l’Italia stenta con il suo 23% di studenti che non raggiunge il livello base in scienze.

Cosa fare? L’Ocase dà un suggerimento a quei paesi come l’Italia, la Grecia, la Spagna che presentano dati al di sotto della media chiamando in causa i dirigenti scolastici.

Infatti, nel rapporto si legge della necessità di far svolgere ai dirigenti una funzione chiave. la supervisione e la valutazione dell’azione didattica di ciascun docente in classe.

Non poteva mancare la tiratina d’orecchie per quanto riguarda l’aggiornamento e la remunerazione dei docenti, affermando che i sistemi educativi più efficaci selezionano i migliori candidanti e legano a sé i docenti con la formazione continua e una remunerazione adeguata.

Carriera, opportunità, incoraggiamenti: queste le parole chiave per il docente perfetto.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur