Ocse. Imparare fino a 15 anni o mai più

WhatsApp
Telegram

L'OCSE ha pubblicato uno dei suoi opuscoli focus in cui ha preso in esame i test PISA (anno di rilevazione 2000), e l’ultimo Piaac (2012) relativo alle competenze degli adulti (16-65 anni) di 16 Paesi di Europa, America e Asia che avevano preso parte alle rilevazioni, e li ha confrontati per le fasce d’età di adulti dei 23-25 anni e dei 26-28.

L'OCSE ha pubblicato uno dei suoi opuscoli focus in cui ha preso in esame i test PISA (anno di rilevazione 2000), e l’ultimo Piaac (2012) relativo alle competenze degli adulti (16-65 anni) di 16 Paesi di Europa, America e Asia che avevano preso parte alle rilevazioni, e li ha confrontati per le fasce d’età di adulti dei 23-25 anni e dei 26-28.

E' confermata la relazione positiva tra i punteggi registrati da quindicenni e quelli di dodici anni più tardi, soprattutto in Finlandia, Giappone, Corea e Svezia; agli ultimi posti ci sono  Italia, Austria, Germania, Polonia e Spagna.

In Italia (ma anche in Spagna) i quindicenni, vicini alla media dei colleghi nel 2000, in lettura, sono scesi di molto sotto la media appena dodici anni dopo.L’Irlanda è partito sopra la media ed è nettamente peggiorata. In Canada lo svantaggio non viene colmato. In Danimarca, un quarto dei migliori è andato meglio e almeno un quarto dei peggiori è andato decisamente peggio.

In pratica chi andava male a quindici anni, va peggio più tardi, non riesce a colmare le lacune di base. Ecco perché l'OCSE suggerisce che i sistemi scolastici  assicurino il massimo di conoscenze ai loro giovani prima che completino l’istruzione obbligatoria: matematica, scienze, lettura, comprensione sono materia di studio fino alle superiori; dopo, si punta a competenze più pratiche o specialistiche e non c'è tempo di recuperare le conoscenze di base.

Inoltre le abilità conquistate bisogna usarle, perché altrimenti si perdono:  occorre quindi sviluppare un sistema efficace di istruzione degli adulti, oltre un certo livello di istruzione, per potenziare e mantenere le abilità acquisite da ragazzi.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur