Occorre valorizzare l’abilitazione di strumento musicale nel prossimo concorso riservato agli abilitati. Lettera

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Inviato da Stefano Grimaldi – Alla luce di quanto riportato da diverse testate giornalistiche riguardo la tabella di valutazione titoli utile all’espletamento del prossimo concorso riservato agli abilitati, nella quale ad avere il peso maggiore sarebbe l’anzianità di insegnamento, ovvero maggior punteggio a coloro che hanno avuto l’opportunità di svolgere più supplenze, si intende chiedere la possibilità di valorizzare, contestualmente, l’abilitazione, ottenuta mediante l’acquisizione del TFA, nella classe di concorso di strumento musicale (ex A077).

L’appena citata abilitazione, ha rappresentato un percorso di tre anni, diversamente da quanto previsto per le altre classi di concorso (DM n. 249/2010), ovvero il conseguimento del diploma di secondo livello ad indirizzo didattico (due anni), corso a numero programmato al quale si accedeva con una selezione (tre prove: scritta, pratica ed orale) ed il Tirocinio Formativo Attivo (ulteriore annualità). Il diploma ad indirizzo didattico era requisito necessario per accedere al conseguente TFA.
Premesso che la tipologia di percorso summenzionato ha comportato notevoli spese economiche, nonché sacrifici di studio che non esulavano di certo dalla frequenza dei corsi, esso, non ha dato la possibilità a diversi docenti, proprio a causa della frequenza obbligatoria, di svolgere supplenze e quindi di maturare il servizio.
Quel servizio che oggi sembrerebbe avere un peso piuttosto influente.
Quindi sarebbe opportuno, per coloro che hanno intrapreso questo percorso di abilitazione triennale, assegnare un punteggio “esclusivo” nella tabella di valutazione, sinonimo sia della selezione (superata) per l’accesso al percorso abilitante, sia della durata del medesimo, unica nel suo genere. Punteggio “esclusivo” analogo a quello assegnato tramite la tabella di valutazione allegata al Decreto Ministeriale n. 374 del 1 giugno 2017 di aggiornamento delle graduatorie di circolo e d’istituto di seconda fascia.

Versione stampabile
anief
soloformazione