Obbligo vaccino docenti e Ata: per la Corte Costituzionale è legittimo. Anief: la battaglia continua. La parola passa alla CGUE

WhatsApp
Telegram

“Ora la parola passa alla Corte di Giustizia europea. Ancora da calendarizzare, infatti, l’udienza in Corte di giustizia europea sulla causa C-725/21 sollevata dal Tribunale di Padova sulla compatibilità della legislazione italiana sull’obbligo vaccinale rispetto al Regolamento Europeo n. 507/2006 e n. 953 del 2021 e agli articoli 3, 35, 41 della Carta di Nizza”.

Lo afferma Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief, a seguito della pronuncia della Corte Costituzionale che ha ritenuto legittimo l’obbligo vaccinale per docenti e Ata.

“In caso di accoglimento – aggiunge il leader Anief -, sarà possibile adire il giudice del lavoro per disapplicazione la normativa interna ritenuta costituzionale e risarcire i ricorrenti. Pertanto, per l’ufficio legale Anief la battaglia legale continua”.

Covid, “legittimo obbligo vaccinale per docenti e Ata e nessun assegno alimentare per i sospesi”. Pronuncia della Corte Costituzionale

WhatsApp
Telegram

Diventa docente di sostegno, bando a breve: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro