Obbligo vaccini, eliminare divieto accesso agli asili. Ecco il provvedimento della Lega

di redazione
ipsef

item-thumbnail

La Lega ha depositato in Senato un disegno di legge per modificare alcuni aspetti della legge sui vaccini. Fra i punti messi in discussione dal partito di Salvini c’è anche quello relativo all’obbligatorietà per i bambini da 0 a 6 anni pena l’esclusione al nido e alla scuola materna. 

Secondo quanto scritto nella relazione introduttiva, il provvedimento interdittivo, cioè il divieto di accesso ai bambini non vaccinati, è ingiustificato e irrazionale. Il ragionamento parte dal confronto con il permesso di ingresso a scuola (e agli esami) concesso ai ragazzi da 6 ai 16 anni non vaccinati, soggetti a una multa.

Non a caso, il ddl della Lega – come scrive anche publicpolicy.it mira anche all’abolizione dell’obbligatorietà della presentazione della documentazione vaccinale e delle conseguenti multe fino a 500 euro per l’inottemperanza.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione