Obbligo vaccini alunni da 6 a 16 anni, procedura semplifica in Emilia Romagna: chi è in regola non dovrà presentare alcun documento

di redazione
ipsef

item-thumbnail

In Emilia Romagna, Regione e USR hanno posto in essere una procedura semplificata riguardante l’obbligo vaccinale, introdotto dalla legge n. 119/2017 di conversione del decreto-legge 7 giugno 2017, n. 73, per gli studenti frequentanti la scuola dell’obbligo.

In base all’intesa raggiunta, come riferito dall’Ansa, i genitori degli alunni da 6 a 16 anni in regola con le vaccinazioni non devono presentare a scuola alcun documento.

Le famiglie degli alunni non in regola, invece, riceveranno una lettera dall’ASL con la data dell’appuntamento, al fine di procedere alle vaccinazioni, e avranno tempo fino al 31 ottobre per portare a scuola la documentazione.

I genitori inadempienti, entro la summenzionata data, saranno segnalati alle ASL dalle scuole.

Obbligo vaccini, tutte le misure adottate regione per regione. Info utili per scuole e famiglie

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione