Obbligo vaccinale, Pacifico (Anief): “Fra un mese avremo di nuovo l’Italia o rosso o arancione e le classi in quarantena” [VIDEO]

WhatsApp
Telegram

Ai microfoni di Orizzonte Scuola, Marcello Pacifico, presidente nazionale del sindacato Anief, ha parlato di obbligo vaccinale per docenti e Ata, trattative per il rinnovo contrattuale, discussione in corso in Parlamento riguardo alla Legge di Bilancio.

A proposito di obbligo vaccinale e dad, il leader dell’Anief ha affermato che “non siamo d’accordo col green pass per gli studenti né per il personale, neanche con super Green pass; l’avevamo detto quest’estate ad agosto e lo abbiamo detto chiaro. Dopo un anno ci aspettavamo oltre alle promesse i fatti: ci aspettavamo classi doppiate, ci aspettavamo più aule, ci aspettavamo più organici. Dopo un anno non è cambiato niente e ci siamo ritrovati questo settembre con un obbligo del green pass a tutto il personale, contro cui abbiamo fatto ricorso in tribunale, stiamo aspettando ancora le sentenze di merito”.

A proposito di Dad, il presidente Pacifico ha detto che “se uno pensa di voler fare la didattica in presenza e parlare di sicurezza sperando che ogni cosa si possa risolvere con la vaccinazione sbaglia tutto, perché dopo 4 mesi di Green pass ci ritroviamo con le classi in quarantena; quindi anche ora con super Green pass fra un mese avremo di nuovo l’Italia o rosso o arancione con le classi in quarantena”.

Obbligo vaccinale, legge di Bilancio e rinnovo del contratto: intervista a Marcello Pacifico (Anief)

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur