Obbligo vaccinale e zone gialle, ecco come combattere la quarta ondata covid per Sestili: “40 mila casi a fine agosto”

Stampa

E’ iniziata la quarta ondata covid, che anche se è diversa da quelle precedenti, preoccupa ugualmente gli scienziati. Anche il fisico Giorgio Sestili si mostra prudente e calcola anche 40 mila casi al giorno entro fine agosto.

Il fisico ideatore della pagina Facebook ‘Coronavirus – Dati e analisi scientifiche’, dice che c’è una crescita “esponenziale con un tempo di raddoppio significativo e quindi è chiaramente una quarta ondata. Con questi numeri potremmo arrivare a 40mila casi a fine agosto“.

Sestili però chiarisce “che questa è una ondata diversa perché abbiamo i vaccini e una buona percentuale degli italiani è immunizzata“.

Ma come controllare questa quarta ondata senza chiudere il Paese? “Mi pare inevitabile l’obbligo vaccinale per alcune categorie, ad esempio gli insegnanti – suggerisce Sestili – Poi immagino che, se la curva dei casi salirà, a fine agosto o settembre scatteranno anche le zone gialle“.

Ritorno a scuola, Bianchi ha pronto il piano ma i contagi aumentano. Gimbe: “Siamo nella quarta ondata covid”

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione