Obbligo vaccinale docenti e Ata, in Friuli VG il 5,5% dei docenti e il 6,2% degli Ata non è in regola

WhatsApp
Telegram

Il 5,58% dei docenti del Friuli Venezia Giulia e il 6,22% del personale Ata delle scuole statali non è in regola con l’obbligo vaccinale.

Nelle scuole paritarie la percentuale è leggermente inferiore: il 4,5% dei docenti e il 3,9% del personale non docente non sono in regola.

Lo rende noto l’assessore regionale all’Istruzione, Alessia Rosolen, congiuntamente al direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale (Usr) Daniela Beltrame, comunicando i dati della rilevazione sullo stato vaccinale del personale della scuola a cui hanno risposto il 98% degli istituti statali (164 su 167) e il 72% delle scuole paritarie (162 su 224).

Si tratta degli esiti del questionario somministrato a dirigenti scolastici e coordinatori didattici dal 7 al 15 gennaio.

Sulla base della fotografia emersa la Regione, in collaborazione con l’Usr, individuerà – spiega una nota – eventuali ulteriori interventi di rispettiva competenza per la gestione dell’emergenza. “Sono numeri da non sottovalutare – osserva Rosolen – continueremo a monitorare l’andamento della pandemia rispettando le indicazioni che arriveranno dalle autorità competenti che auspichiamo siano sufficienti a contenere la diffusione del virus e ad assicurare la scuola in presenza e in sicurezza”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur