Obbligo vaccinale docenti e Ata, Granato: “Rimuoverlo e chiedere scusa al personale scolastico. Interrogazione parlamentare al ministro Bianchi”

WhatsApp
Telegram

“Con la cessazione dello stato di emergenza gli obblighi vaccinali vanno rimossi, così come i tamponi ogni 48 ore a spese dei lavoratori”.

Lo afferma la senatrice Bianca Laura Granato del gruppo Misto anticipando la presentazione di un’interrogazione parlamentare in merito.

“Per effetto del cosiddetto DL riaperture, i docenti non vaccinati potranno rientrare in servizio ma non nella loro mansione, come a voler legare la vaccinazione al ruolo di insegnante conquistato dopo anni di precariato e con un concorso pubblico. Chiedo al governo di chiarire sulla base di quali studi scientifici accreditati abbia assunto questa decisione fuori dall’emergenza sanitaria, dato che il CTS è ormai sciolto. Sindacati e partiti di maggioranza devono spiegare la loro posizione, poiché hanno consentito, anzi addirittura invocato obblighi vaccinali con farmaci sperimentali di cui oggi si conoscono sia gli elevati rischi sia la totale inefficacia rispetto al contenimento dei contagi”.

“È il momento – conclude Granato – di chiedere scusa al personale scolastico per averlo improvvidamente esposto a trattamenti sanitari inutili e rischiosi per la propria salute e di chiedere l’immediato reintegro del personale nel ruolo di appartenenza”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur