Obbligo scolastico, Pacifico (Anief): “Sì all’anticipo ingresso scuola dell’infanzia ma senza ridurre di un anno la primaria, ritorno alla compresenza e copertura del tempo pieno”

WhatsApp
Telegram

“Si ad anticipo di un anno dell’infanzia dell’obbligo scolastico, ma senza ridurre di un anno la primaria. Sì anche al ritorno alla compresenza e alla copertura del tempo pieno”: questa l’idea del leader Anief, Marcello Pacifico.

“Se si anticipa di un anno l’obbligo scolastico – ha continuato Pacifico – non deve saltare un anno per forza delle superiori, si deve stare a scuola fino all’ultimo anno per lottare contro la dispersione”.

“Perché non si è dato seguito alla nostra proposta, motivata anche a livello pedagogico, di anticipare di un anno l’inizio della scuola dell’obbligo? Introdurre un’annualità ‘ponte’ sarebbe più che buono, si risolverebbe pure il problema dell’assorbimento dei maestri della scuola dell’infanzia non inglobati nel potenziamento degli organici che ha invece toccato tutti gli altri ordini”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur