Obbligo scolastico da 3 a 18 anni, la proposta a Palazzo Chigi

Stampa

Innalzare l’obbligo scolastico da 3 a 18 anni, è questa l’dea che porta avanti il governo Conte bis. Oggi tavolo lavori Agenda 2023.

Secondo quanto si apprende da Adnkronos, non ci sarebbero state chiusure nette alla proposta avanzata nella riunione odierna di Palazzo Chigi presieduta dal Premier Giuseppe Conte.

In questo modo l’obbligo scolastico si alzerebbe da 6 – 16 anni a 3 – 18 anni, rendendo di fatto obbligatoria anche la scuola dell’infanzia.

Durante la riunione si è inoltre discusso del contrasto alla dispersione scolastica, dei docenti di sostegno, dell’edilizia scolastica, del rafforzamento degli Istituti tecnici superiori. Queste le parole della Ministra dell’istruzione Lucia Azzolina: “Sono molto soddisfatta di questo primo tavolo di lavoro su scuola, università e ricerca. È la dimostrazione di quanto il Governo ci tenga. Ci sono dei punti programmatici che vanno valorizzati immediatamente: il tema degli insegnanti di sostegno perché gli studenti disabili hanno priorità assoluta, hanno diritto a insegnanti specializzati e assunti, la valorizzazione degli istituti tecnici e professionali che non sono scuole di serie B. Poi la programmazione, parola spesso sconosciuta. C’è un clima sereno a costruttivo“.

Tanta parte della Buona Scuola è già stata riformata… Si aprirà una
ulteriore riflessione ma siamo assolutamente sereni – ha aggiunto Azzolina -. La maggioranza vola alto sui temi della scuola“.

Al tavolo su agenda governo 2020/2023 abbiamo portato le priorità del pdnetwork sulla scuola: estensione obbligo 3-18 anni, gratuità dei libri di testo e tempo pieno. Investiamo sui talenti di ognuno, sul diritto allo studio universale per far crescere il Paese“. E’ quanto scrive il vice ministro all’istruzione Anna Ascani su Twitter.

Si stanno svolgendo infatti oggi i tavoli di lavoro sull’Agenda 2023. Il programma

 

Stampa

Black Friday Eurosofia, un’ampia e varia scelta di corsi d’aggiornamento pratici e di qualità con sconti imperdibili