Obbligo Green pass studenti per Pcto? No se l’attività si svolge nella scuola frequentata dai ragazzi coinvolti

WhatsApp
Telegram

Gli studenti che svolgono le attività previste dai PCTO all’interno di una struttura scolastica sono obbligati ad esibire la certificazione verde, Green pass? In merito era già intervenuto il ministero dell’Istruzione con delle FAQ. Chiarisce ulteriormente la questione l’Usr per il Veneto

L’art. 9-quinquies, c.2 del DL 22 aprile 2021, n. 52, convertito con modificazioni dalla L. 17 giugno 2021, n.87, estende l’obbligo di esibizione della certificazione verde a tutti i soggetti che svolgono, a qualsiasi titolo, la propria attività lavorativa o di formazione o di volontariato presso le amministrazioni pubbliche, anche sulla base di contratti esterni.

In accordo con quanto stabilito dal Ministero dell’Istruzione in risposta alla FAQ n.1 – Sezione 1 del 4 ottobre 2021, poiché gli studenti che effettuano a qualsiasi titolo un’attività lavorativa sono equiparati, ai fini dello svolgimento della stessa, agli altri lavoratori, permane tale obbligo anche in ambito pubblico e, pertanto, nei confronti dell’Istituzione scolastica accogliente.

Qualora, al contrario, i PCTO vengano attivati all’interno dell’Istituzione scolastica frequentata dagli studenti coinvolti, ad esempio attraverso l’Impresa Formativa Simulata che riproduce in laboratorio il modello lavorativo di un’azienda vera, non
richiedendo necessariamente il tirocinio presso aziende situate nel territorio, essi risulterebbero esonerati da tale obbligo alla luce di quanto stabilito dalla L.133 del 24 settembre 2021 di conversione del DL 111 del 6 agosto 2021, art. 1, c. 6.

Tutte le FAQ

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito