Obama scrive ad una prof di Storia dell’Arte: “Sono poco preparato, chiedo scusa”.

di Giulia Boffa
ipsef

"Ann, mi devo scusare per le mie osservazioni da persona poco preparata". Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha scritto una lettera di scuse a una professoressa di storia dell’arte, Ann Collins Johns, che si è offesa dopo le parole pronunciate dal numero uno della Casa Bianca durante un discorso fatto in uno stabilimento della General Electric a Waukesha (Wisconsin) il mese scorso.

"Ann, mi devo scusare per le mie osservazioni da persona poco preparata". Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha scritto una lettera di scuse a una professoressa di storia dell’arte, Ann Collins Johns, che si è offesa dopo le parole pronunciate dal numero uno della Casa Bianca durante un discorso fatto in uno stabilimento della General Electric a Waukesha (Wisconsin) il mese scorso.

Il presidente aveva detto che è possibile fare “molto di più” grazie a una preparazione “da operaio specializzato” se paragonata a “chi possiede un diploma in storia dell’arte”, lamentandosi inoltre del progressivo abbandono giovanile dei lavoro manuali. “Non c’è niente di sbagliato nelle lauree in storia dell’arte", aveva subito dopo rettificato Obama, "non vorrei – aveva concluso il discorso a Waukesha – ricevere un mucchio di mail" di protesta.

Le critiche dagli storici dell’arte sono puntualmente arrivate e numerose: Obama è rimasto colpito in particolare dalla lettera scritta da Johns, professoressa della University of Texas, alla quale ha deciso di rispondere con le sue scuse.

Versione stampabile
anief anief
soloformazione