Nuovo protocollo sicurezza nelle scuole sottoposto ai sindacati, Anief: i docenti sospesi rientrino ai sensi dell’art 37 CCNL

WhatsApp
Telegram

Anief – Il Ministero dell’Istruzione convoca i sindacati per la sottoscrizione del nuovo protocollo sicurezza nelle scuole in vista della fine dello stato di emergenza sanitaria. Marcello Pacifico (Anief): “La riammissione in servizio dei docenti sospesi senza nuovamente danneggiare la loro dignità e professionalità è per noi elemento indispensabile: se non possono rientrare in classe che si applichi l’art. 37 del CCNL 2006/2009 e restino a disposizione per mansioni attinenti alla propria funzione”.

L’Anief ribadisce il suo secco No all’utilizzazione dei docenti rientrati dalla sospensione trattandoli come personale inidoneo alla funzione e, all’incontro previsto oggi per la sottoscrizione tra Ministero e sindacati del nuovo protocollo sicurezza, confermerà la propria posizione anche riguardo l’uso della DAD e della DDI, da superare visto il termine dello stato di emergenza sanitaria, e la dotazione da parte delle scuole di FFP2 ad alunni e personale in caso di attivazione delle procedure previste al verificarsi di almeno quattro casi di positività all’infezione da SARS-CoV-2 nelle classi.

Inoltre, in attuazione di quanto stabilito nel PNRR, l’Anief chiederà la conferma dell’organico Covid anche per il prossimo anno scolastico e di procedere entro un mese alla mappatura delle condizioni strutturali-logistiche degli edifici scolastici al fine di programmare, in uno specifico tavolo con i sindacati, gli interventi relativi alla revisione dei criteri sul dimensionamento scolastico e sul rapporto alunni–personale scolastico.

WhatsApp
Telegram

Perché scegliere il Corso di Preparazione al Concorso per Dirigente scolastico di Eurosofia?