Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Nuovo Pei, la scadenza del 31 ottobre è improrogabile oppure in alcuni casi si può posticipare?

Stampa

Quando dovrà essere fatto il Glo e come visto che il Pei sarà completato entro il 31 ottobre? E’ una delle domande a cui ha risposto Ernesto Ciracì, esperto in inclusione scolastica, nel corso del suo intervento allo speciale di Orizzonte Scuola Tv dedicato al nuovo Pei.

Dice Ciracì: “Il Pei deve essere approvato entro il 31 ottobre. Ma se il supplente non è stato convocato e dunque manca la fase dell’osservazione,  importante per il Pei, anche alla luce del nuovo approccio dell’ICF, che si fa? E’ comprensibile dunque in quei casi che la scuola adotterà una proroga per dare il tempo”.

Dunque, in base a quanto affermato dal presidente del MiSoS, di conseguenza anche il Glo potrà essere costituito e convocato successivamente, quando il Pei sarà completamente redatto. Si tratta di uno degli aspetti che l’esperto ha centrato più volte, ovvero quello dell’autonomia scolastica.

Sarà la scuola che dovrà valutare alcune azioni in base alla propria situazione. In molti casi ancora manca il docente di sostegno supplente e dunque non si può procedere. Ecco allora che ogni istituto dovrà valutare il tutto.

RIVEDI LO SPECIALE

PEI, come compilarlo dopo la sentenza del Tar che lo ha annullato. Le istruzioni del Ministero

Stampa
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur