Nuovo governo, un tecnico a Viale Trastevere? Berlusconi e Salvini non ci stanno. Il borsino sul Ministro dell’Istruzione

WhatsApp
Telegram

Dieci-dodici tecnici su venti ministeri. Giorgia Meloni, premier in pectore, prepara la squadra dei ministri per il nuovo governo.

Pare, secondo indiscrezioni, che abbia in mente un esecutivo composto non solo da politici, ma da tecnici d’area. Forza Italia e Lega avrebbero 3 dicasteri politici a testa. Tra questi potrebbe non esserci il ministero dell’Istruzione che, dunque, potrebbe essere affidato ad un tecnico d’area, al momento non individuabile.

Ecco gli ultimi aggiornamenti nel nostro borsino quotidiano:

Chi sale

Al momento a Viale Trastevere potrebbe arrivare un tecnico (un burocrate o un docente universitario).

Stabile

Rimangono stabili le quotazioni di un esponente di Lega o Forza Italia (Mario Pittoni, Giuseppe Valditara per i leghisti, Anna Maria Bernini e Licia Ronzulli per i forzisti). I due partiti, comunque, in caso di un tecnico d’area come ministro potrebbero avere i due posti di sottosegretari (o di un vice ministro).

Chi scende

Tramontano le ipotesi più o meno fantasiose di Vittorio Sgarbi, Matteo Salvini e Luca Ricolfi.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur