Nuovo Governo, il M5S dice sì (59,3%) alla partecipazione nell’esecutivo Draghi

Stampa

Il M5s dice “sì” all’accordo con Draghi, con il 59,3% dei votanti sulla piattaforma Rousseau.

Le prossime tappe prevedono che il presidente del Consiglio incaricato, Mario Draghi, si rechi al Quirinale per sciogliere la riserva, presentare la lista dei ministri in modo da procedere con il giuramento  (sabato mattina?) e poi con il voto di fiducia in Parlamento.

Sono stati 74.537 i votanti: di questi il 59,3% si è espresso favorevolmente, pari a 44.177 voti. I no sono stati 30.360 (40,7%)

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur