Nuovo governo, Conte lancia l’allarme: “Restaurazione identitaria in corso. No alle lobby delle armi, sì a quelle dei docenti”

WhatsApp
Telegram

Giuseppe Conte, leader del Movimento Cinque Stelle, alla conferenza della Rete Progressista (Coordinamento 2050. Civico, Ecologista e di Sinistra), fa un accenno anche alla scuola. 

Prepariamoci a un’opposizione intransigente e senza sconti, per il bene del Paese. Una politica di opposizione a questo governo conservatore non può che essere rivoluzionaria, intransigente, radicale. Ci sono tutti i segnali di una restaurazione identitaria: ad esempio la chiara indicazione di una corsa al riarmo, che prevarranno le lobby delle armi, mentre per noi le lobby sono quelle della scuola; del personale universitario che fa ricerca, dei centri studi…”

Sull’autonomia differenziata: “Un problema grandissimo, la questione meridionale rischia di scomparire completamente, ma se qualcuno vuole riportare indietro le lancette delle nostre conquista troverà un muro”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur