Nuovo DPCM: martedì mattina vertice Stato-Regioni, poi confronto in Parlamento

Stampa

“Il Dpcm segue un iter ormai conosciuto,  in queste ore va avanti il confronto, domani mattina ci sarà una  riunione Stato-regioni con Speranza e poi si va in Parlamento, ci sarà un confronto parlamentare e poi il presidente Conte tirerà le somme”.

Così il ministro degli Affari Regionali, Francesco Boccia, a Rai News 24.

Sulle misure: “Se decidiamo che c’è un limite orario per gli spostamenti, che si torna a casa indipendentemente da quello c’è  da fare: c’è da festeggiare il Capodanno? Si festeggia a casa”. È vero che ha detto ‘devono passare sul mio cadavere’ se salta il coprifuoco alle 22? Viene chiesto a Boccia: “Si dicono tante cose  nelle riunioni e comunque sì la penso così, come Speranza e tutto il  governo. Prudenza e attenzione è la nostra linea, una linea che mette la salute davanti a tutto”.

E ancora: “Se le regole dicono che non ci si può spostare, io a Natale resterò a Roma. Poi il momento dell’abbraccio con i miei genitori e parenti in Puglia arriverà e se arriverà in un giorno diverso da quello solito, credo che lo capiranno tutti”.

DPCM Natale e spostamenti: c’è apertura per residenti e genitori anziani. Docenti fuori sede in attesa, tempo stringe

Stampa

Tfa sostegno VI ciclo: cosa studiare? Parliamone con gli esperti il 29 luglio