Nuovo DPCM, sulla scuola si rafforza ipotesi DaD dalla seconda media. Franceschini: “Nessuno vuole chiudere le scuole, valutiamo con attenzione”

I prossimi due giorni saranno decisivi per la gestione dell’emergenza coronavirus. Lunedì 2 novembre, il premier Giuseppe Conte parlerà prima alla Camera (ore 12) e poi al Senato (ore 17). Successivamente si lavorerà al nuovo DPCM che dovrà contenere una nuova stretta per contenere i contagi.